Home » Sicurezza della compravendita

Sicurezza della compravendita

Come tutelarsi nella compravendita di un veicolo ?

Come tutelarsi nella compravendita di un veicolo ? - PRATICHE AUTO DELTA

Rischi e pericoli sono sempre in agguato quando si decide di vendere o comprare un’auto .

Come è possibile tutelarsi per evitare di finire nelle maglie di furbetti e imbroglioni ?

Innanzitutto è necessario accertarsi che sul veicolo non pendano gravami quali ipoteche o fermi amministrativi . Molto spesso il venditore non è a conoscenza della presenza di questi gravami e quindi rischia di vendere un veicolo che in realtà non può circolare .

Per accertarsi della situazione del veicolo è necessario effettuare una visura preventiva presso il PRA , visura ottenibile online o recandosi direttamente al Pubblico Registro Automobilistico  oppure ancora può essere richiesta all'agenzia presso la quale si vuole svolgere la pratica .

Una volta accertati della "pulizia fiscale" del veicolo la parte venditrice deve accertarsi del pagamento del veicolo . La maniera migliore è quella di richiedere un bonifico anticipato prima di effettuare l'operazione di trasferimento di proprietà . Purtroppo molto spesso la parte acquirente non è disposta a fare ciò in quanto a sua volta non sarebbe tutelata se il venditore fosse un disonesto .

Allora come fare ? Il consiglio che possiamo dare è quello che se il valore del veicolo è inferiore ai tremila euro è sufficiente che l'acquirente porti il saldo in contante e che l'agenzia dove viene svolta la pratica sia dotata di riconoscitore di denaro falso . Viceversa , se il valore è superiore consigliamo che l'acquirente emetta nei giorni antecedenti l'acquisto un assegno circolare e che lo invii in copia al venditore per i controlli del caso . A quel punto il giorno della vendita è sufficiente che il venditore controlli la corrispondenza tra l'assegno originale e quello in copia già controllato.

Molto spesso la parte acquirente pretende di pagare con un normale assegno bancario emesso al momento dell'acquisto  , in questo caso è necessario che la parte venditrice , prima di effettuare il trasferimento di proprietà e la consegna del veicolo , faccia i necessari controlli di copertura dell'assegno presso il proprio istituto bancario . E' sempre bene diffidare di coloro che vogliono effettuare la pratica dopo l'orario di chiusura delle banche ...    In questo caso è sempre buona cosa farsi inviare l'assegno in copia  nei giorni precedenti per il controllo .

La vendita e l'acquisto di un veicolo  coinvolgono inoltre  aspetti giuridici, amministrativi e fiscali che è bene affrontare con attenzione e consapevolezza.

Pertanto per le relative pratiche è necessario rivolgersi a professionisti del settore che possono indirizzare acquirente e venditore sulla strada giusta per evitare qualsiasi tipo di problema .

L'UNASCA , associazione a livello nazionale che raccoglie migliaia di studi in Italia , ha messo a punto un decalogo che è bene seguire ogniqualvolta si debba effettuare una compravendita di un veicolo . Questo è il link per raggiungerlo

 

Inoltre , per dare al cittadino informazioni ancora più efficaci per muoversi nel mondo della compravendita di veicoli UNASCA ha creato un sito , PRATICHESICURE.IT dove poter trovare ogni informazione necessaria per effettuare qualsiasi tipo di pratica in sicurezza dall'acquisto alla vendita o alla cancellazione del veicolo per demolizione o esportazione all'estero .